Staff PrestiYou

Cos’è il prestito con cessione del quinto?

È la formula di prestito piu conveniente riservato a dipendenti e pensionati.

196178

Il prestito con la Cessione del Quinto è un finanziamento semplice e comodo la cui rata mensile viene trattenuta direttamente dalla retribuzione, stipendio o pensione. Così come il prestito personale, la cessione del quinto è un finanziamento a TASSO FISSO a rata costante ma con la differenza che, in questa forma di prestito, il rimborso delle rate non viene effettuato dal richiedente bensì dal suo datore di lavoro (o dall’Istituto Previdenziale nel caso di pensionati) ed il relativo importo è trattenuto direttamente dal netto in busta paga ( o dalla pensione). Il datore di lavoro è dunque il soggetto deputato a versare le rate a favore della Banca o della Finanziaria che ha erogato il prestito.

Questa tipologia di prestito può essere richiesta da:

  • Dipendenti Pubblici o Statali

  • Dipendenti Privati

  • Pensionati

La cessione del quinto non richiede garanzie reali, tuttavia l’operazione trova una qualche forma di garanzia nel TFR maturato dal dipendente o nella pensione spettante al pensionato che hanno una funzione di tutela per il finanziatore di fronte al rischio di perdita del lavoro, di infortunio oppure del rischio vita. Prevede inoltre, la sottoscrizione obbligatoria di una polizza assicurativa che copra il rischio vita e/o impiego e che garantisca, in caso di mancato pagamento, la copertura dell’importo ancora dovuto.

La Cessione del Quinto è regolamentata da una normativa che si rifà all’art. 1260 del Codice Civile, che attribuisce a chi vanta un credito, la facoltà di cederlo a terzi a titolo oneroso o gratuito. Essa è inoltre regolamentata dal DPR 180 del 5 gennaio 1950 ( integrato dalle leggi 311/2005 e 80/2005, le quali prevedono il diritto alla cessione del quinto per i dipendenti delle aziende private e per i pensionati) e dal regolamento attuativo DPR numero 895 del 28 luglio 1950.

Con questo tipo di finanziamento, il datore di lavoro si vede obbligato ad accogliere la richiesta del dipendente.

L’ammontare massimo del finanziamento, dipende da:

  • Anni di anzianità lavorativa

  • TFR cumulato

  • Importo della retribuzione o della pensione mensile

La legge stabilisce che un contratto di Cessione del Quinto deve contenere i seguenti elementi:

  • il tasso di interesse praticato
  • ogni altro prezzo e condizione praticati, inclusi i maggiori oneri in caso di mora
  • l’ammontare e le modalità del finanziamento
  • il numero, l’importo e la scadenza delle singole rate
  • il tasso annuo effettivo globale (TAEG)
  • il dettaglio delle condizioni analitiche secondo cui il TAEG può essere eventualmente modificato
  • l’importo e la causale degli oneri che sono esclusi dal calcolo del TAEG
  • le eventuali garanzie richieste

2 commenti

  1. Alberto Zappalà in Febbraio 20, 2018 il 10:25 am

    Salve, posso chiedere il prestito anche se in passato ho avuto disguidi finanziari con altre società finanziarie?

    • admin in Febbraio 20, 2018 il 10:37 am

      Salve Alberto,
      le confermiamo che può accedere al prestito con cessione del quinto anche se in passato ha avuto disguidi finanziari con banche o società finanziarie.
      Può quindi tranquillamente richiedere un preventivo senza alcun impegno.
      Saremo felici di assisterla.

      Prestiyou staff

Lascia un commento